Come Lavare A Mano I Vestiti 7 Tessuti Diversi

Lavare i vestiti a mano non è una questione del passato. Questo trucco per il bucato apparentemente arcaico ti aiuterà in realtà a prenderti cura dei tuoi vestiti. È particolarmente utile per capi delicati, in lana e in seta.

Bene, ti insegnerà come lavare a mano i vestiti in modo da prenderti cura dei tuoi pezzi preferiti. Continua a leggere per imparare con precisione come lavare a mano reggiseni, camicie, biancheria intima e altro ancora.

È Meglio Lavare A Mano I Vestiti?

Meglio Lavare A Mano I Vestiti

Molte lavatrici hanno un’alternativa al ciclo di lavaggio a mano o delicato. Ma a volte, è meglio farlo a mano. Hai più controllo su ciò che accade al capo. Per capi come seta, lana, cashmere e capi delicati, il lavaggio a mano ti permette di lavarli delicatamente come preferisci.

Controlla sempre l’etichetta del tuo capo. Dirà se si lava solo a mano. Se è così, è sempre meglio lavare quell’oggetto a mano.

D’altra parte, il lavaggio delle mani richiede molto tempo. Richiede anche un lavoro extra per rimuovere le macchie. Pertanto, nel caso in cui tu abbia altre possibilità, potresti voler contemplare i pro e i contro.

Tutto Ciò Di Cui Avrai Bisogno

Se hai intenzione di seguire l’amato percorso del lavaggio delle mani, segui queste indicazioni. Per prima cosa, assembla la tua attrezzatura. Potresti aver bisogno:

Bene, ti guida attraverso diverse sostanze e discuti i nostri suggerimenti sul modo migliore per lavare a mano in base al tipo di tessuto. Questo può garantire la migliore cura per i singoli capi.

Reggiseni

  1. Educa la tua bacinella: riempi la vasca o la bacinella con acqua tiepida. Aggiungi un cucchiaino di detersivo senza alcool. Mescolare bene.
  2. Strofina il reggiseno: lascia il reggiseno in ammollo nell’acqua sterile per 15 minuti.
  3. Pulisci: con le mani, lavora il sapone nel reggiseno. Strofinare delicatamente il panno per aiutare ad allentare e rimuovere lo sporco.
  4. Strofina il reggiseno: togli il reggiseno dall’acqua e tienilo sotto il rubinetto. Lascia che l’acqua scorra sul panno, finché tutti i residui di sapone non sono spariti.
  5. Asciuga il reggiseno: usa il tuo asciugamano che non lascia pelucchi e piega il reggiseno per rimuovere l’acqua in eccesso. Stendilo tra i due asciugamani e premi per rimuovere ancora più acqua. Ora appendi il reggiseno.

Biancheria Intima

  1. Prepara il tuo piatto. Riempi la vasca o il lavabo con acqua fresca. Inserisci una piccola spruzzata del tuo detersivo senza alcool. Mescolare bene.
  2. Immergi le mutandine: immergi completamente le mutandine nell’acqua.
  3. Swish: Swish che le mutande in giro per allentare lo sporco e le macchie. Puoi anche strofinarli delicatamente. Quindi lasciarli in ammollo per qualche minuto.
  4. Risciacquare, se necessario: valutare il detersivo per il bucato, poiché alcune formule per il lavaggio a mano non richiedono un risciacquo eccessivo.
  5. Asciugare: eliminare le mutandine dall’acqua. Asciugarle con un asciugamano. Quindi arrotolarli su un asciugamano per rimuovere l’acqua in eccesso. Appendere ad asciugare o stendere su un asciugamano asciutto.

Camicia

  1. Controlla l’etichetta: controlla l’etichetta in alto per vedere qual è la temperatura migliore.
  2. Allena il tuo bacino: Riempi il bacino con acqua alla temperatura corrispondente a questa raccomandazione per l’etichetta di cura. Aggiungi il giusto numero di detersivo delicato in base a quanto è grande la vasca da bagno o il lavabo. Mescolare fino a quando non si è sciolto.
  3. Aggiungi vestiti: aggiungi vestiti al bacino, uno alla volta.
  4. Immergere: se i capi sono macchiati, immergerli per trenta minuti.
  5. Lavaggio: ora, strofina delicatamente il panno su se stesso per eliminare lo sporco dalla parte superiore.
  6. Riempi la seguente vasca da bagno: questo può essere facoltativo, ma se vuoi aggiungere l’ammorbidente, riempi un’altra vasca e aggiungi un po’ di ammorbidente.
  7. Immergere la parte superiore: immergere la parte superiore nella soluzione ammorbidente per circa 20 minuti.
  8. Svuota la bacinella: svuota la bacinella originale e lavala con acqua dolce.
  9. Risciacquo: strofina la maglietta per eliminare i residui di detersivo.
  10. Asciugare: avvolgere in un asciugamano per rimuovere l’acqua in eccesso, quindi appendere ad asciugare.

Maglione

  1. Prepara la tua bacinella: riempi la vasca da bagno o la bacinella con acqua tiepida. Aggiungi qualche goccia di detersivo.
  2. Strofina il maglione: gira il maglione al rovescio per proteggere il tessuto esterno. Immergilo completamente nell’acqua e agitalo delicatamente. Assicurati di non allungarlo. Lasciare bollire per 10 minuti.
  3. Risciacquo: Lascia scorrere gradualmente l’acqua fredda sul maglione, eliminando i residui di detersivo.
  4. Asciugatura: premi leggermente il maglione contro il lato della vasca da bagno o del lavabo. Questo potrebbe rimuovere l’acqua. Stendilo su un asciugamano poiché gli asciugamani bianchi non macchiano il maglione. Arrotola insieme l’asciugamano e il maglione, come un burrito, per eliminare l’acqua in eccesso.
  5. Stenditi: ora, stendi il maglione su uno stendino a rete. Ciò consente la circolazione dell’umidità. Tienilo al riparo dalla luce solare e dal calore. Mantieni il maglione il più vicino possibile alla sua forma originale, in modo che si asciughi bene.

Jeans

  1. Educa il tuo bacino: riempi la vasca o il bacino con acqua tiepida. Aggiungi un paio di gocce di detersivo. Mescolare bene.
  2. Inserire i jeans: puoi capovolgere i pantaloni, se lo desideri. Immergi completamente i jeans sotto l’acqua.
  3. Lavaggio: usa le mani per lavare i jeans, scuotendoli sotto l’acqua. Lasciarli in ammollo per mezz’ora.
  4. Rimuovere i jeans: eliminare i jeans e drenare la vasca o la bacinella.
  5. Ricarica: rimetti i jeans nella vasca o nella bacinella e riempili con acqua fredda.
  6. Immergere: immergere i jeans sotto l’acqua e lasciarli in ammollo per cinque o dieci minuti.
  7. Scolare l’acqua Scolare l’acqua e far colare i jeans.
  8. Appendi i jeans e mettili su una gruccia e mettili in un posto dove potrebbero gocciolare. Potresti provare il tuo soffione doccia! Potresti voler accendere il riscaldamento per accelerare questo processo.

Lana

  1. Educa il tuo bacino: riempi una vasca o una bacinella con acqua fredda. Aggiungere un cucchiaino di detersivo e mescolare.
  2. Strofina l’oggetto: inserisci l’oggetto di lana nell’acqua e agitalo per circa 30 secondi. Sii gentile. Lasciare per 15 minuti.
  3. Scaricare l’acqua Lasciare scolare l’acqua.
  4. Risciacquo: sciacquare delicatamente l’oggetto sotto l’acqua corrente per eliminare l’acqua in eccesso.
  5. Appendere ad asciugare: Appendi i capi di lana ad asciugare su uno stendino o sopra un asciugamano.

Seta

  1. Educa il tuo acquario: riempi una vasca da bagno o una bacinella con acqua fredda. Aggiungi un cucchiaino del tuo detersivo delicato. Mescolare bene.
  2. Sterile: agitare delicatamente l’oggetto in pizzo per circa cinque minuti. Puoi farlo sfregando delicatamente il tessuto, facendolo roteare nell’acqua o strofinandolo con le mani.
  3. Risciacquo: svuotare la bacinella o la vasca e lavare con acqua fredda. Risciacqualo fino a quando tutta la schiuma di sapone non sarà sparita.
  4. Spremere l’acqua in eccesso: premere delicatamente sulla cosa di seta contro il lato della vasca da bagno o del lavabo per drenare l’acqua in eccesso. Non torcere o strizzare gli oggetti in seta. Potrebbe danneggiare il panno.
  5. Stendi su un asciugamano Appoggia una padella bianca e posiziona sopra l’oggetto di seta. Arrotolalo per eliminare l’acqua. Srotolare e ripetere usando un asciugamano asciutto.
  6. Appendere ad asciugare: flettere l’oggetto di seta su uno stendino o su un altro asciugamano asciutto. Lascia che si asciughi bene.

Come Asciugare I Vestiti Lavati A Mano

Come Asciugare I Vestiti Lavati A Mano

In generale, ci sono tre semplici passaggi per asciugare i vestiti lavati a mano. Nessuno di loro coinvolge un essiccatore! Se un articolo richiede il lavaggio a mano, di certo non può gestire un’asciugatrice. La forza di questa asciugatrice può allungare i capi delicati o forse restringere i tessuti.

  1. Spremere l’acqua: che si vuole far uscire quanta più acqua possibile per accelerare i tempi di asciugatura. Non torcere o strizzare questi oggetti. Spremere delicatamente l’acqua a mano o premendo contro il lato della propria ciotola.
  2. Sdraiati su un asciugamano: fletti il tuo asciugamano pulito su una superficie piana, prima di posizionare il capo pulito in alto. Assicurati di mantenere tutto liscio e livellato per prevenire rughe e rimodellamento. Arrotolare l’asciugamano e premere leggermente per rimuovere l’umidità in eccesso. Puoi ripetere questo passaggio usando un secondo asciugamano pulito, anche se il primo è troppo gonfio.
  3. Asciugatura all’aria : l’ asciugatura all’aria è un punto di svolta quando si tratta di prendersi cura dei propri vestiti lavati a mano. Usa uno stendino a rete o un asciugamano per appiattire l’oggetto. Assicurati di capovolgere il capo ogni due ore per ottenere entrambi i lati. Appendi o piega ogni volta che i vestiti sono asciutti per evitare le pieghe.

Come Trattare Le Macchie Sui Vestiti Lavati A Mano

Tuttavia, per quanto riguarda gli spot? Potresti amare la tua lavatrice per togliere le macchie. È difficile fidarsi di un nuovo modo di lavare i vestiti. Ma potresti comunque essere sicuro di uscire dai punti se scegli di pulire a mano!

  1. Tampona la macchia con carta velina o acqua tiepida non appena la rilevi.
  2. Lavora il detersivo per il bucato o lo smacchiatore sulla macchia con i palmi delle mani.
  3. Immergi il capo in acqua fredda. Non usare mai acqua calda, perché potrebbe fissare le macchie.
  4. Durante la propria cottura alla griglia, strizzare delicatamente l’indumento macchiato, assicurandosi di operare sulla macchia. Fatelo per circa 15 minuti.
  5. I punti danneggiati potrebbero richiedere più tempo, quindi fai bollire per altri 15 minuti per vedere se questo fa un’enorme differenza.

Suggerimento professionale

Tratta costantemente le macchie non appena le noti. Ciò aumenterà le tue probabilità di eliminare le macchie antiestetiche.

Suggerimenti Per Il Lavaggio A Mano Dei Vestiti

Suggerimenti Per Il Lavaggio A Mano Dei Vestiti

Ci sono alcune cose extra a cui puoi prestare attenzione in quanto riguarda il lavaggio a mano dei vestiti. Ecco i nostri migliori consigli.

  • Riempi sempre il piatto prima di aggiungere il bucato. Potresti pensare di risparmiare tempo aggiungendo tutto contemporaneamente. Tuttavia, è importante assicurarsi che la temperatura sia corretta e che il detersivo sia completamente sciolto prima di aggiungere il bucato. In questo modo si evita che la forza dell’acqua fuoriesca dall’estensione del bucato e che il detersivo lasci residui sul panno.
  • Puoi lavare i vestiti insieme, ma assicurati che siano materiali e colori simili.
  • Evitare torsioni e sfregamenti. Dovresti sempre essere gentile quando lavi i vestiti a mano. Questi sono solitamente tessuti delicati e richiedono una mano amorevole.
  • Leggere sempre l’etichetta di cura. Anche se leggi questo articolo e capisci che la merce è fatta di lana, controlla l’etichetta di cura. Potrebbe indicare solo il lavaggio a secco o dirti qualcosa di speciale sul prodotto, come la temperatura dell’acqua necessaria.
  • Metti alla prova il tuo detersivo. Trova un’area poco appariscente intorno al capo per testare il detersivo, in particolare se lo fai da te. Questo ti impedirà di rovinare l’oggetto, nel caso in cui il colore sbiadisca.
  • Concentrati sulle regioni più soggette a batteri. Se stai lavando i collant, ad esempio, investi un po’ di tempo in più lavando a mano le aree del cavallo e delle dita dei piedi.
  • Se vuoi eliminare i cattivi odori, aggiungi una tazza di aceto bianco nella tua soluzione. Ciò contribuirà ad eliminare gli odori, poiché può uccidere i batteri.
  • Assicurati sempre che la vasca da bagno o la sacca siano pulite prima di usarla per pulire i vestiti. Questo potrebbe sembrare un consiglio abbastanza ovvio, ma può fare la differenza.

FAQ

Rivediamo le nostre domande più frequenti sui vestiti per il lavaggio delle mani.

Puoi usare un normale detersivo per lavare a mano i vestiti?

Hai lavato a mano una maglietta o un jeans? Il detersivo normale va bene se provieni dal detersivo delicato. Ma suggeriamo sempre un detersivo delicato, o uno specifico per i capi delicati.

Il normale detersivo per bucato contiene forti enzimi che possono effettivamente abbattere le fibre nei tessuti delicati. Un detersivo delicato può aiutare a proteggere i vestiti delicati.

Posso lavare a mano i vestiti con lo shampoo?

Se sei a corto di detersivo o sei in viaggio, puoi usare lo shampoo per lavare i vestiti a mano.

Basta aggiungere un cucchiaino di uno shampoo come uno shampoo per bambini – all’acqua tiepida. Mescolare per scioglierlo bene. Lavare a mano normalmente.

Avvertenza sullo shampoo Shampoo

Non mettere lo shampoo nella lavatrice perché si insapona molto e potrebbe traboccare dalla lavatrice.

Cosa Succede Se L’acqua Nel Mio Lavabo Diventa Scolorita?

Non farti prendere dal panico se l’acqua diventa più colorata. Alcuni tessuti potrebbero rilasciare la loro tintura, ma va bene. Gli articoli non perderanno il loro colore. Tuttavia, assicurati di lavare i capi che sbiadiscono in modo indipendente in modo che non macchino vestiti diversi.

Come Rendere I Vestiti Più Facili Da Lavare A Mano?

Potresti leggere queste misure e credere che sia troppo difficile. È più semplice di quanto sembri, lo garantiamo! Ma puoi seguire alcune informazioni extra per renderlo ancora più semplice.

  • Usa costantemente il contenitore della giusta dimensione: l’ uso di un piccolo lavandino per grandi paia di jeans renderà costantemente il lavoro più difficile. Sicuramente optare per l’utilizzo della vasca se è probabile che si lavi a mano una grande quantità di vestiti.
  • Prepara la tua area di lavaggio: tieni tutte le tue forniture a portata di mano in modo da non correre per casa alla ricerca del prossimo strumento.
  • Allestire l’area di asciugatura: consigliamo uno stendino a rete in cui è possibile stendere i vestiti. Ciò contribuirà a mantenere i capi nella forma ideale. La rete consente un buon flusso d’aria per un tempo di asciugatura più rapido.
  • Ordina i tuoi vestiti: il lavaggio per tipo di tessuto e colore ti aiuterà a mantenere i capi in perfetta forma.
  • Spremere tutta l’acqua in eccesso prima di stenderla ad asciugare: questo accelererà i tempi di asciugatura. Inoltre, preverrà quell’odore di umido schifoso che si verifica dai vestiti che impiegano troppo tempo per asciugarsi.

Qual è Il Modo Più Semplice Per Strizzare I Vestiti?

Strizzare i tuoi indumenti è un modo semplice per rimuovere l’acqua in eccesso. Ma con capi delicati lavati a mano, non dovresti mai strizzarli per asciugarli.

Torcere i tessuti delicati può danneggiare la merce e potenzialmente rovinare i tuoi vestiti preferiti. Invece, premi delicatamente i vestiti bagnati contro il lato della vasca da bagno. Arrotolalo tra un asciugamano per rimuovere ancora più acqua, prima di asciugare su una griglia.

Lavare A Mano I Vestiti è Meglio Per L’ambiente?

Il lavaggio a mano richiede meno acqua, meno detersivo e meno energia. Inoltre, risparmi energia perché non usi l’asciugatrice. Se desideri fare un cambiamento ecologico, opta per il lavaggio a mano dei vestiti ogni volta che puoi.

Il Lavaggio Delle Mani Aiuta

Lavare a mano i vestiti è una decisione molto utile per molte ragioni! Come discusso, è ottimo per l’ambiente. È la scelta migliore per i prodotti delicati. E ti consente di operare manualmente nei punti per essere sicuro che vengano eliminati.

Assicurati sempre di usare un detersivo delicato, leggi l’etichetta per la cura dei panni piuttosto che strizzarli.