Come Pulire I Pavimenti In Linoleum 5 Consigli Per La Manutenzione Del Linoleum

I pavimenti in linoleum sono fantastici quando sono immacolati. Tuttavia, quando sono danneggiati, potrebbero rovinare l’aspetto di tutta la tua casa. Come si evitano inestetismi sgradevoli che ostacolano il tuo stile?

La pulizia e la manutenzione appropriate non sono difficili da eseguire. Ti costerà poco tempo e denaro e ti farà risparmiare un’enorme frustrazione e fatica a lungo termine. Non devi apparire lontano per raccogliere i tuoi rifornimenti: potresti già averli a portata di mano.

Ti abbiamo mostrato come pulire il pavimento in linoleum nel modo più efficiente possibile. Fai la tua scelta tra i nostri suggerimenti e vedrai che i risultati da solo.

I Vantaggi Dei Pavimenti In Linoleum

Il legno duro è molto desiderato nel layout, ma non tutti possono permetterselo. Il linoleum – un composto naturale – sembra altrettanto trendy ed è una delle migliori scelte per il legno autentico nell’industria. La cosa divertente, tuttavia, è che è stato creato per caso.

Nel 1855, il suo inventore, Frederick Walton, dimenticò di sigillare il suo olio di lino. Dopo essere tornato su di esso, ha scoperto che sopra l’olio si era formato uno strato solido. Lo staccò e, affascinato dalla sua stessa sensazione, iniziò a pensare a come usare questa strana sostanza.

Cinque anni dopo, il linoleum fu brevettato e il resto, come si suol dire, è storia. Attualmente, il linoleum è una miscela di olio di eucalipto, pino, farina di legno e lino con l’aggiunta di pigmenti. Questa maglia di sostanze viene solidificata e compressa su tela, rendendolo un rivestimento per pavimenti versatile.

Stile passato, ci sono un paio di notevoli vantaggi del linoleum. Hai fatto la scelta ideale nell’installarlo, ed ecco perché:

1. È Durevole

È un equivoco che il linoleum non sopravviverà a lungo. A causa della sua sensazione morbida, quasi elastica, è più resistente del legno e non svilupperà imperfezioni o graffi con la stessa facilità. Per dirla semplicemente, il linoleum si riprenderà letteralmente e manterrà la sua integrità meglio del legno duro.

Sebbene il materiale stesso non si manterrà a lungo o potente come il legno duro, il tuo pavimento in linoleum ti durerà per decenni. È un enorme vantaggio, considerando che anche le prime spese di linoleum sono inferiori.

2. È Ecologico

A volte il linoleum viene avvolto male perché è percepito come una sostanza sintetica e quindi innaturale. Questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Sì, alcune strisce di linoleum contengono sostanze ingegnerizzate o sintetiche. Tuttavia, per la maggior parte, è di origine vegetale.

Ancora più notevole è che è biodegradabile al 100%. Quindi, una volta eseguito il proprio corso, non avrà alcun impatto sull’ambiente.

Il linoleum è anche privo di sostanze chimiche pericolose e tossiche e non rilascerà composti organici volatili (COV) nell’aria.

3. Manutenzione Facile

A causa della sua costruzione, il linoleum non è così impegnativo come il legno. La maggior parte delle volte non dovrai fare molto di più che passare l’aspirapolvere o spazzare e pulire. Non è necessario acquistare prodotti o strumenti specializzati costosi per mantenere il tuo pavimento incontaminato.

Esistono vari rimedi casalinghi su cui puoi risparmiare e è probabile che tu abbia già tutto ciò di cui hai bisogno. Un altro vantaggio qui è che, poiché il linoleum è così semplice da curare, preservarne la durata – e – risparmiando ancora più denaro – è un gioco da ragazzi.

Strumenti E Forniture Per La Manutenzione Del Linoleum

Hai solo l’imbarazzo della scelta su come iniziare a pulire il tuo pavimento in linoleum. Sebbene la manutenzione sia facile, esistono ancora alcuni strumenti e formule preferiti per mantenere le condizioni dei pavimenti. Ecco cosa consigliamo:

Spolverare E Pulire

  • Scope: Le migliori scope che è possibile utilizzare per ottenere il linoleum sono quelle con setole morbide in nylon, o meglio ancora, testine in microfibra. Il linoleum è resistente, ma dovresti comunque fare attenzione a non graffiarlo. La paglia e le setole dure sono troppo ruvide per questo tipo di pavimento.
  • Aspirapolvere: tra le domande più frequenti c’è la possibilità di aspirare il mio pavimento in linoleum? . Puoi assolutamente, ma solo avere un aspirapolvere a pavimento. Le pinze per spazzole pensate per i tappeti sono troppo dure e probabilmente causeranno danni.
  • Mop: il linoleum è suscettibile ai danni causati dall’acqua perché intrappola l’umidità. Quindi, la cosa migliore da fare sarebbe usare un asciugamano per strizzare l’acqua in eccesso. Se non ne hai uno, non usare uno straccio imbevuto sul pavimento e asciuga il linoleum il più velocemente possibile.
  • Scopa a vapore: il vapore è un modo efficiente per rimuovere lo sporco ostinato e lo sporco dai pavimenti. Quando si sceglie una scopa a vapore, controllare le specifiche del produttore per assicurarsi che l’articolo sia accettabile per il linoleum. Quando lo è, seguire esattamente le istruzioni per l’uso per evitare danni accidentali dovuti al calore.

Altro su questo argomento

Strumenti per la pulizia a secco

Se hai un aspirapolvere per tappeti, vedi se riesci a fissarci un accessorio per pavimenti duri. Gli aspirapolveri multipiano sono un buon investimento. In termini di mop, i mop per la polvere sono una buona scelta in quanto non utilizzano umidità.

Detergenti chimici

Il linoleum si distingue dagli altri pavimenti duri perché sono preferiti i rimedi fatti in casa. Non è essenziale acquistare detergenti premiscelati per questo tipo di pavimento, poiché le miscele fai-da-te sono altrettanto efficaci.

Tuttavia, se sei irremovibile e vuoi acquistare detergenti chimici, puoi farlo, purché siano fatti per il linoleum. È facile confondere questo tipo di pavimento con il vinile, quindi fai attenzione a ciò che acquisti. Tieni d’occhio i prodotti a pH bilanciato.

Tieni presente che le formulazioni abrasive, come i detergenti, non sono adatte per il linoleum. È meglio evitare di usare altri prodotti per la pulizia della casa (come shampoo per tappeti o detergente per piastrelle) per essere sicuri.

Leggi questo dopo

Lucidante Per Pavimenti In Linoleum Fatto In Casa

Perché non ti risparmi una visita al negozio e fai anche il tuo lavapavimenti fai-da-te? Aceto, bicarbonato di sodio, detersivo per piatti, olio per bambini e buona vecchia acqua possono fare molto, molto.

Ci sono molti vantaggi nel pulire il pavimento in questo modo. Per uno, non è necessario utilizzare sostanze chimiche tossiche che potrebbero influire sulla salute e sull’ambiente. Le soluzioni fai-da-te ti aiuteranno a risparmiare denaro e sono anche più sicure da conservare.

Sono potenti quanto i detergenti chimici con molta meno confusione. Di seguito sono riportate tre ricette che puoi provare tu stesso.

  1. Pasta di bicarbonato di sodio . Questo potrebbe essere il più semplice da realizzare di tutti loro. Tutto quello che devi fare è mescolare aceto e bicarbonato di sodio in una pasta densa. Non usarlo su tutto il pavimento, ma per pulire le macchie ostinate.
  2. Aceto, detersivo per piatti e bicarbonato di sodio . Aggiungere un quarto di tazza di bicarbonato di sodio in due litri di acqua calda e lasciarlo sciogliere. Successivamente, aggiungi un cucchiaio di detersivo per i piatti. Il passaggio finale è quello di mettere un quarto di tazza di aceto. Mescola bene la tua soluzione. Avrai bisogno di quante più bolle possibili, tuttavia, poiché potrebbero lasciare strisce sul tuo pavimento.
  3. Olio per bambini e aceto . Avrai bisogno di un enorme contenitore per questo, abbastanza grande da contenere 5 galloni d’acqua. Aggiungi una tazza di aceto e solo un tappo di olio per bambini. Quindi, riempi il serbatoio con acqua tiepida. Assicurati di combinarlo bene finché non lo applichi sul pavimento.

Suggerimento veloce

Se desideri un buon profumo per le tue formule fai-da-te, aggiungi una o due gocce del tuo olio essenziale preferito. Non usare mai oli essenziali non diluiti nel tuo linoleum. Sono estremamente potenti e possono rovinare la finitura del pavimento.

Come Pulire I Pavimenti In Linoleum

Una delle cose che preferiamo del linoleum è che c’è un gran numero di approcci di pulizia tra cui scegliere. Non ci sono quasi problemi e puoi utilizzare qualsiasi materiale di consumo che hai a disposizione. Una volta accumulato tutto, ecco cosa devi fare:

1. Pulisci Frequentemente

  • Pulisci tutti i giorni: usa un panno in microfibra asciutto o un panno per la polvere per pulire lo sporco in una casa frenetica ogni giorno. Non è necessario essere meticolosi, ma eviterà che lo sporco si accumuli sul pavimento.
  • Passa l’aspirapolvere o spazza settimanalmente: nel caso in cui la tua casa non riceva molto traffico, puoi farla franca spazzando o passando l’aspirapolvere una volta alla settimana. Ma prova a farlo, anche quando pulisci ogni giorno, per buona misura. Non dimenticare di pulire gli angoli, sotto i mobili e altre aree fuori mano dove lo sporco potrebbe accumularsi.
  • Mocio a settimana: utilizzando il detergente scelto o la combinazione fai-da-te, utilizzare un mocio per pulire con la soluzione scelta. Assicurati di spazzare o aspirare finché non lo fai, in modo da non spingere i detriti bagnati in giro. Non dimenticare di mantenere il mocio il più asciutto possibile.

2. Pulizia Spot

Per aree problematiche, detriti ruvidi o macchie ostinate, segui i passaggi per creare una pasta di bicarbonato di sodio. Applicalo sui punti che lo richiedono e lascialo riposare per 15 minuti. Quando è pronto, puliscilo con un panno in microfibra pulito.

3. Pulizia A Fondo

3 Pulizia a fondo

Il linoleum in realtà non richiede una pulizia profonda e le opinioni variano su quanto spesso è necessario farlo. In generale, dipenderà anche il lavaggio settimanale e l’aspirapolvere. La combinazione di questo con la pulizia spot manterrà il tuo pavimento in perfetta forma.

Un’altra alternativa sarebbe quella di lavare a vapore il pavimento, cosa che puoi fare anche una volta alla settimana. Questo rimuoverà grasso e macchie dalla superficie del pavimento. Assicurati di seguire le indicazioni del produttore e fai attenzione al calore.

Suggerimenti Per La Manutenzione Del Linoleum

Segui i passaggi precedenti e i tuoi pavimenti in linoleum si illumineranno. Non c’è bisogno di eseguire qualcosa di più di quello che abbiamo sostenuto. Ci sono solo alcune altre cose che dovresti tenere a mente per mantenere i tuoi pavimenti nelle migliori condizioni:

  • Pulisci immediatamente le fuoriuscite: il linoleum sarà danneggiato in modo irreparabile se lasci che l’acqua penetri al suo interno. Per evitare ciò, non lasciare che l’acqua scenda in superficie e fai anche uno sforzo per pulire immediatamente le fuoriuscite. Immergili con un panno assorbente o uno straccio per pasticci più grandi.
  • La ceretta è un lavoro importante: puoi incerare il linoleum, ma prima dovrai toglierlo dalla vecchia cera. Strofinarlo con aceto e cremor tartaro sarà un lavoro noioso. È meglio chiamare i professionisti per risparmiare fatica.
  • Non c’è bisogno di lucidare: non devi lucidare o brillare i pavimenti in linoleum. Ma se vuoi provarlo, applica la stessa identica logica di tutti i detergenti. Basta acquistare lucidi realizzati appositamente per linoleum. In alternativa, puoi acquistare prodotti che si illumineranno mentre si lavano.
  • Potrebbe essere necessaria la sostituzione: il linoleum raggiungerà necessariamente una data di scadenza. Se hai macchie profonde o si sono verificati danni causati dall’acqua, l’unica opzione sarà quella di sostituire le piastrelle di linoleum. Proprio come la ceretta, questo è un processo ampio e complicato in cui dovrai dedicare del tempo.
  • I professionisti sono a portata di mano: se mai dovessi sostituire il tuo linoleum, assumere professionisti ti farà risparmiare un sacco di problemi. Ma se sei bravo con le mani e hai tempo da ammazzare, puoi provare a farlo su te stesso. Tuttavia, sarà un affare disordinato e non dovrai nemmeno rischiare di scaricarlo erroneamente.

Vai Tranquillo

Il linoleum è tra i tipi di pavimento più facili da curare. È tanto robusto quanto comodo e si riprenderà dalla maggior parte dei colpi. Richiede poca manutenzione, e anche dopo, la pulizia è quasi senza sforzo.

Risparmierete tempo e denaro e adattarvi al linoleum è spesso una questione di utilizzare ciò che già avete. Prendi le precauzioni per non bagnare il pavimento in linoleum e rimarrà intatto per molti anni a venire.