I Pavimenti In Marmo Sono Fatti?

Il marmo è stato utilizzato nel tempo per una varietà di funzioni. Era più comunemente utilizzato per creare sculture nell’antica Grecia a causa della morbidezza che lo rendeva molto più facile da dividere. In questi giorni, tuttavia, viene utilizzato in edifici residenziali e commerciali. È disponibile in vari colori tra cui rosa, rosso, nero e molti altri.

Il marmo è una pietra metamorfica, tipicamente costituita da calcare o altre rocce carbonatiche sedimentarie. Il processo di riscaldamento provoca la ricristallizzazione dei grani minerali primari all’interno del marmo. La roccia marmorea è, quindi, composta da un mosaico a mosaico di cristalli di carbonato.

Le impurità minerali incluse come limo, argilla, sabbia e ossidi di ferro sono esattamente ciò che causa i diversi colori all’interno del marmo. Il marmo verde viene solitamente creato da un calcare o dolomite ricco di minerali con impurità di silice.

Marmo Naturale Vs. Coltivato

Marmo Naturale Vs Coltivato

Se stai pensando di installare un pavimento in marmo nella tua casa, probabilmente ti troverai di fronte all’opzione di naturale o coltivato. Quale scegliere dipende dall’area della casa.

Il marmo naturale è per lo più costituito da calcite. Questo crea una venatura naturale, o marmo, all’interno della piastrella. Sono anche i minerali presenti nel calcare o nella dolomite che ne determinano il colore e le venature.

La bellezza del pavimento in marmo naturale è il fatto che nessun pezzo è esattamente lo stesso. Cambia attraverso la stanza o la casa. Indipendentemente da ciò, un buon installatore avrà la possibilità di posare le piastrelle per esaltarne la naturale bellezza.

Perché il marmo puro è una pietra naturale, è poroso. Questo è il motivo per cui devi stare attento quando scegli il naturale per stanze come cucine e bagni. Se scegli di metterlo in questi luoghi ad alta umidità, assicurati di usare un sigillante di prima qualità per proteggere la pietra.

Il marmo coltivato, d’altra parte, è artificiale. Durante il processo di fabbricazione vengono aggiunti polvere di marmo frantumata e resine poliestere per creare il colore e le venature desiderati.

Questo tipo di marmo non è così poroso rispetto alla pietra naturale a causa di un rivestimento in gel di finitura che sigilla la superficie. Il marmo coltivato ha quindi un aspetto più lucido con colori tenui e venature uniformi.

A causa della superficie resistente all’acqua, il marmo coltivato è l’opzione preferita per i bagni di lusso. È anche ampiamente utilizzato nelle cime di vanità.

Anche se il marmo coltivato è meno sensibile all’acqua rispetto al marmo naturale, dovresti comunque fare attenzione durante la pulizia. I prodotti chimici aggressivi possono danneggiare la finitura protettiva ed esporre anche il marmo. Quindi, usa detergenti e strumenti non abrasivi, gli stessi che desideri con la pietra naturale.

Rimozione Di Polvere E Sporco

Incrociare regolarmente i pavimenti in marmo è un ottimo metodo per mantenerli puliti. Ma devi essere cauto con tutti gli strumenti che stai utilizzando.

Consigliamo vivamente di investire in un detergente per la polvere o in un mocio a secco. Questi sono semplici da usare e sono costituiti da un manico molto lungo con alla fine un tessuto in microfibra. La microfibra attira e raccoglie efficacemente sporco, capelli e polvere pur rimanendo delicata sulla superficie.

Potresti anche utilizzare una scopa svasata per le spazzate quotidiane. Le spazzole svasate sono più morbide rispetto alle scope non svasate. Le estremità delle setole assomigliano alle doppie punte e raccolgono la polvere in modo efficiente.

Stai lontano dagli aspirapolvere

Gli aspirapolvere possono essere i peggiori nemici dei pavimenti in marmo. Spazzole ruvide come i rulli delle fruste possono causare danni e graffi alla superficie.

Se vuoi usare un aspirapolvere, assicurati che abbia una sensibilità per i pavimenti duri. Usalo delicatamente a terra e non esercitare pressione mentre ti lavi. Scegli un aspirapolvere con ruote in gomma per garantire una guida fluida.

Come Lavare I Pavimenti In Marmo

La pulizia dei pavimenti in marmo non richiede l’uso di spazzole dure o prodotti chimici. Ecco alcuni degli strumenti di cui avrai bisogno:

  • Acqua calda (preferibilmente distillata).
  • Sapone a pH neutro.
  • Un mocio morbido (piuttosto in microfibra).
  • Acqua pulita per lavare.
  • Un asciugamano o un panno morbido.

1. Prepara L’acqua

Dal momento che non dovresti usare prodotti chimici aggressivi o spazzole ruvide, la soluzione migliore per battere le macchie difficili sarebbe l’acqua calda. L’acqua calda è molto in grado di tagliare sporco, sporco e altre cose che potrebbero attaccarsi al pavimento.

Quindi, che tu stia lavorando con una soluzione detergente o meno, l’acqua utilizzata dovrebbe essere sexy. Far bollire un po’ sul fuoco o scaldare in una pentola.

Si consiglia inoltre di utilizzare acqua distillata. Questa acqua viaggia attraverso un processo chiamato distillazione. Durante la procedura, le impurità come i minerali vengono rimosse, lasciando H2O sterile.

A causa della purezza dell’acqua calda, non macchierà, scolorirà o danneggerà il tuo prezioso pavimento in marmo. È possibile acquistare acqua distillata in qualsiasi negozio di alimentari o prepararla in casa.

2. Aggiungi Un Detergente

I pavimenti in marmo sono porosi e richiedono quindi un detergente delicato. Puoi acquistare detergenti a pH neutro, come questo di ZEP. Questi sono leggeri e sicuri da usare poiché hanno un rischio minimo di irritazione, se si rovesciano sulla pelle.

Segui le istruzioni fornite dal prodotto che hai scelto e aggiungi la quantità necessaria alla tua acqua calda. Se si dispone di un mop spray, è possibile trovare capsule appositamente realizzate utilizzando una soluzione pronta sicura per pavimenti in marmo, come Bona Stone.

3. Pulisci Il Pavimento

Prendi il tuo miglior mocio in microfibra; potrebbe essere un mocio rotante o un normale mocio manuale. I mop rotanti sono particolarmente pratici in quanto puoi strizzare rapidamente la maggior parte dell’acqua.

Inizia dalla parte più lontana della stanza e procedi verso l’ingresso o l’uscita. I tratti brevi funzionano meglio sul marmo e avranno paura di sovrapporsi mentre procedi. Immergi e strizza spesso il mocio per evitare di diffondere lo sporco.

4. Risciacquo

Dopo aver finito di pulire il terreno usando tutto il detersivo e l’acqua calda, è il momento di lavare. Riempi un secchio con acqua fresca e fresca. Quindi utilizzare lo stesso processo per lavare immergendo e strizzando se necessario.

Lavare il pavimento un’altra volta rimuoverà eventuali residui dalla soluzione detergente. È anche un ottimo mezzo per eliminare qualsiasi residuo di polvere o sporco.

Suggerimento veloce

Cambia l’acqua il più spesso possibile. Quando inizia a sembrare fangoso, modificalo. Ciò eliminerà qualsiasi prospettiva di striature o graffi causati da detriti nell’acqua.

5. Asciuga Il Pavimento

L’asciugatura dei pavimenti in marmo è fondamentale se si desidera un buon risultato e per evitare danni causati dall’acqua. Usa un panno o un asciugamano morbido e pulito per pulire il terreno. Cambialo se necessario.

Suggerimento veloce

Avvolgi un asciugamano pulito attorno a un tergipavimento per pulire aree enormi in una volta sola. Salverà anche la schiena e le ginocchia dal doversi piegare.

Suggerimenti Per La Manutenzione Del Pavimento In Marmo E La Prevenzione Dei Danni

I pavimenti in marmo sono un lusso. È quindi fondamentale mantenere la superficie. Ecco un paio di modi per evitare danni sostanziali:

1. Pulisci Le Fuoriuscite Mentre Accadono

A causa della superficie porosa, il marmo assorbirà liquidi e acqua, come macchie e versamenti. Quando ciò accade, il tuo marmo si macchia o scolorisce.

La cosa migliore da fare sarebbe pulire le fuoriuscite non appena si verificano. Usa un panno umido (piuttosto in microfibra) per asciugare la fuoriuscita. Inizia dai bordi e procedi verso il centro per evitare di diffondere i liquidi.

2. Non Lasciare Mai Che Il Pavimento Si Asciughi All’aria

Lasciare asciugare all’aria il pavimento in marmo può essere mortale. Quando l’atmosfera del pavimento si asciuga, sia l’acqua che il detergente vengono assorbiti dalla muratura. Questo può irritare o irritare i tuoi stessi pavimenti.

Utilizzare sempre un panno o un asciugamano pulito per lavare il terreno dopo la pulizia. È anche un’idea fantastica usare meno acqua possibile durante il lavaggio strizzandola completamente.

La procedura aggiuntiva per pulire e asciugare il pavimento in marmo può rendere più difficile la pulizia. Tuttavia, ciò fornirà i migliori risultati mantenendo la superficie sensibile.

3. Scegli detergenti delicati

Se decidi di utilizzare un detergente sul tuo pavimento, seleziona sempre un prodotto a pH neutro. Questi prodotti per la pulizia a pH neutro sono delicati sulla superficie, quindi sono sicuri da usare sul marmo. Ma sono meno efficienti nel rimuovere le macchie difficili rispetto ai prodotti acidi e alcalini.

L’aceto è comunemente usato per pulire vari tipi di pavimenti, come legno e piastrelle. Tuttavia, questo è un grande no-no quando si tratta di marmo. L’aceto è acido, con un livello di pH di due o tre, e può, di conseguenza, danneggiare la superficie.

Altri detergenti comunemente usati da evitare includono:

  • Detergenti per agrumi come limone o arancia.
  • Ammoniaca.
  • Detergenti per pavimenti in ceramica.

4. Il Feltro Rimuove I Segni Di Usura

Possono verificarsi graffi quando i mobili vengono trascinati per terra – anche scarpe o altre scarpe da ginnastica possono causarli. Qualunque sia la causa, tuttavia, i graffi possono essere fastidiosi da scoprire nel tuo bellissimo pavimento in marmo.

La maggior parte dei graffi dovrebbe essere in grado di venire via quando si lava. Tuttavia, se ti accorgi di alcuni segni ostinati, puoi usare un tappetino di feltro o una pallina da tennis. Applicare leggermente un detergente delicato e acqua nel tampone e strofinare il pavimento sulle venature.

Prendi nota

Evitare lo sfregamento con movimenti circolari in quanto ciò potrebbe danneggiare il pavimento in marmo.

5. Usa Un Sigillante Per Marmo

5Usa un sigillante per marmo

Usa un prodotto come questo spray di Black Diamond. È facile da usare e proteggerà il tuo marmo da fuoriuscite e grasso.

Con la maggior parte dei sigillanti, lo applichi generosamente e permetti al prodotto di penetrare nella pietra pura. Dopo il tempo richiesto, si elimina o si elimina l’eccesso.

Alcuni sigillanti richiedono la risigillatura ogni tre anni, mentre altri dureranno cinque. Nel caso in cui non ti senti sicuro su come sigillare i tuoi pavimenti, contatta un esperto per aiutarti.

6. Spazzare Regolarmente, Pulire Di Tanto In Tanto

La polvere può facilmente far apparire opachi i tuoi pavimenti in marmo. Lo sporco con grani grossi può causare graffi sul pavimento se trascinato da scarpe o piedi nudi.

Spazzare regolarmente con una scopa morbida o uno spazzolone può prevenire polvere, sporco e graffi. Anche la spruzzatura leggera con una macchina adeguata può fare il lavoro.

Potresti essere contento di sapere che i pavimenti in marmo non hanno bisogno di essere lavati così spesso. A meno che tu non abbia una casa particolarmente impegnata con animali domestici e bambini, una volta al mese devi inculcare una pulizia. Poiché il marmo è così sensibile all’acqua, limitare lo sfregamento può aiutare a preservare la delicata superficie dei tuoi pavimenti.

7. Usa Il Bicarbonato Di Sodio Con Cautela

7 Usa il bicarbonato di sodio con cautela

In caso di macchie ostinate, puoi usare il bicarbonato di sodio, ma con cautela. Il bicarbonato di sodio è un acido e deve essere gestito con cautela. È anche etichettato come detergente leggermente abrasivo, quindi non è necessario usare troppa forza durante la pulizia.

Cospargi una piccola quantità di bicarbonato di sodio sulla macchia. Utilizzare un panno morbido e umido per strofinare delicatamente la superficie; non strofinare. Risciacquare bene la regione con acqua fredda per neutralizzare l’alcalinità e asciugare il luogo con un asciugamano.

Assicurati di non lasciare il bicarbonato di sodio sul pavimento per molto tempo. È sempre meglio ripetere un processo invece di rischiare un’esposizione prolungata. Il bicarbonato di sodio opacizza la finitura lucida del pavimento in marmo.

8. Usa tappeti e moquette

Mettere alcuni tappeti o moquette in aree ad alto traffico può aiutare a prevenire l’usura del pavimento. Limiterà anche lo sporco e la polvere.

Potresti anche usare gli zerbini agli ingressi come promemoria amichevole per i visitatori di lavare le scarpe o rimuoverle.

L’uso di tappeti e moquette colorati è un modo eccellente per mostrare il tuo gusto e il tuo stile. Mescola e abbina colori e motivi unici per creare un ambiente piacevole per te e i tuoi cari. Manterranno le dita dei piedi calde in inverno – il marmo potrebbe raffreddarsi.

FAQ

Puoi Pulire I Pavimenti In Marmo In Modo Naturale?

Ovviamente è meglio pulire i pavimenti in marmo, ma solo in una certa misura. Sono stati spesso consigliati di utilizzare rimedi casalinghi come aceto e bicarbonato di sodio per lavare varie aree della nostra casa. Tuttavia, questi non dovrebbero essere usati su marmo.

Il metodo migliore per pulire i pavimenti in marmo consiste nell’utilizzare acqua calda e un detergente a pH neutro o un sapone ecologico. Dovresti evitare di usare prodotti acidi o alcalini come aceto e bicarbonato di sodio.

Tuttavia, se dovessi decidere di utilizzare il bicarbonato di sodio sulle macchie ostinate, fallo con cautela. Non lasciare che il bicarbonato si depositi e si allenti sulla superficie per lunghi periodi, strofinare leggermente con un panno umido e risciacquare abbondantemente.

Come Posso Risolvere I Punti Opachi Sui Miei Pavimenti In Marmo?

Macchie opache possono facilmente verificarsi se si utilizza il tipo errato di detergente o se si abbandonano versamenti specifici. Macchie acide come vino rosso, soda e caffè, o macchie alcaline come olio d’oliva e tè verde possono anche provocare l’ottusità.

Questi possono portare all’ottusità anche se pulisci subito la fuoriuscita con acqua semplice e un detergente delicato. Fortunatamente, puoi ripristinare la superficie scintillante utilizzando una polvere lucidante specializzata per il marmo.

Come Posso Pulire L’urina Dai Pavimenti In Marmo?

Nelle famiglie con animali domestici o bambini piccoli, possono verificarsi incidenti. Quando lo fa, è necessario pulirlo il più rapidamente possibile. L’urina può causare segni di incisione o macchie sul marmo, che possono essere difficili da rimuovere se lasciati.

Pulisci l’urina fresca usando un panno morbido in microfibra immerso in acqua tiepida (preferibilmente tiepida). Pulisci l’urina partendo dai bordi e procedi verso il centro – questo impedirà al liquido di diffondersi e potenzialmente di peggiorare la macchia.

Se trovi vecchie macchie di urina, potrebbe assomigliare a un segno scuro o a un punto opaco. Per lavarlo, hai bisogno di qualcosa di un po’ più forte dell’acqua sterile.

Il Natural Stone Institute consiglia di creare un cataplasma di marmo. Si tratta di una colla creata utilizzando un detergente liquido e miscelata con caolino, merlano, gesso in polvere, talco o gesso bianco da modellare.

Stendere la colla sulla macchia e coprirla con la plastica. Lascia riposare per 24-48 ore. Il detergente liquido eliminerà la macchia e successivamente il panno bianco la assorbirà.

Prendi nota

Evita di usare un detergente acido poiché questo può danneggiare il pavimento e annullare il risultato.

Puoi usare il cataplasma di marmo per rimuovere le macchie di vomito anche se hanno lasciato un segno.

Posso Lucidare Da Solo I Miei Pavimenti In Marmo?

I pavimenti in marmo sono meglio lucidati dai professionisti, in particolare se si lavora con un’area enorme. Potresti causare danni se non sei sicuro del processo e la riparazione del pavimento in marmo può essere costosa.

Preservare Il Marmo

Il tuo pavimento in marmo diventerà sicuramente il fulcro della tua abitazione. Le vene che sono di buon gusto e colori tenui possono essere affascinanti da verificare.

Che tu abbia pavimenti naturali o coltivati, richiedono un’attenta manutenzione. Stai lontano da detergenti abrasivi e utilizza solo detergenti a pH neutro. Valuta di sigillare i pavimenti in marmo per evitare che macchie e versamenti si depositino e causino scolorimento.

Come lavate i vostri pavimenti in marmo? Condividi i tuoi trucchi e suggerimenti nella sezione sottostante.