Gli esperti dicono che trascorriamo circa un terzo della nostra vita dormendo. Quindi, se viviamo 100 anni, almeno 33 di questi sono trascorsi in camera da letto. Non è un bel posto quando ha un odore terribile.

Tuttavia, gli odori della camera da letto sono del tutto normali e possono essere causati da una serie di fattori. Panni sporchi, tazze di java sul comodino o forse sudorazioni notturne.

Bene, insegnati un paio di modi diversi se vuoi capire come sbarazzarti dell’odore della camera da letto. Quindi oggi la tua camera da letto può essere un luogo di rifugio, riposo e riposo.

Perché Il Mio Spazio Puzza Di Muffa?

Ricapitoliamo alcuni motivi principali per cui le camere da letto possono avere un odore di muffa o semplicemente sgradevole.

  • Sudorazioni notturne : che tu abbia sudorazioni notturne estreme o che sudi solo un po’ di notte, può provocare cattivi odori dalla camera da letto.
  • Piatti sporchi: se fai uno spuntino a tarda notte o una tazza di tè a letto presto e non ti lavi dopo te stesso, questo può portare a cattivi odori.
  • Animali domestici: i tuoi animali domestici dormono in camera da letto? Anche se sono adorabili e coccolosi, cani e gatti non hanno sempre un buon profumo.
  • Bucato sporco: per questo motivo teniamo il cesto della biancheria in cucina. I cesti potrebbero odorare! Nel caso tu abbia della biancheria sporca in camera da letto, considera di spostarla altrove.
  • Scarsa ventilazione: se non apri le finestre o non hai un condizionatore d’aria, la tua camera da letto potrebbe emanare un odore abbastanza veloce perché l’aria è stagnante.
  • Polvere: la polvere può puzzare, quindi assicurati di spolverare regolarmente la tua camera da letto, altrimenti può diventare rapidamente un piccolo posto puzzolente.
  • Cestino: se hai un cestino nella tua camera da letto, può creare cattivi odori. Considera l’uso di questo per cose non deperibili come carta o involucri, piuttosto che rifiuti di cibo e bevande.
  • Il tuo letto: è importante pulire le lenzuola ogni settimana, altrimenti potrebbero puzzare.
  • Tappeti: quando è stata l’ultima volta che hai lavato il pavimento della tua camera da letto, in particolare i tappeti, che possono contenere molto più sporco e odori rispetto ai pavimenti duri?
  • Odori del corpo: ci dispiace dirlo, tuttavia, il problema potresti essere tu. Assicurati di essere igienico, ed è più probabile che lo sia anche la tua casa!

Perché La Mia Stanza Puzza Dopo Il Sonno?

Durante il sonno, il corpo si sforza di controllare la sua temperatura che può portare alla produzione di sudore. Questo spesso causa l’odore del corpo, quindi ci svegliamo in una piccola stanza puzzolente. Anche il materasso e i cuscini possono consumare molto liquido, che può anche diventare maleodorante.

Un altro motivo potrebbe essere la tua dieta. Ad esempio, nel caso in cui tu abbia mangiato una grande quantità di cibo all’aglio ogni giorno, l’odore probabilmente verrà fuori nel tuo sudore mentre dormi.

Tra gli altri motivi, può essere dovuto alla scarsa ventilazione. Soprattutto se sudi durante la notte. L’aria puzzolente non ha un posto dove andare!

Il momento che tutti stavamo aspettando – come faccio a liberarmi di questo odore di muffa nella mia camera da letto? Ecco i nostri migliori consigli.

Apri Le Finestre

Questo è il modo più semplice e veloce per affrontare i profumi della camera da letto. In realtà, dormiamo con la finestra della nostra camera da letto disponibile quasi tutte le notti! In inverno, è un po’ più complicato, ma scegli una borsa dell’acqua calda per andare a letto e starai bene.

Aprire le finestre è un modo efficace per arieggiare la camera da letto ed eliminare i cattivi odori.

avvertimento

Se risiedi in città, potresti far entrare in casa più aria cattiva di quanta ne fai uscire. Se questo è il caso, esortiamo un purificatore d’aria.

Pulisci La Tua Biancheria Da Letto

Pulisci la tua biancheria da letto

La tua biancheria da letto potrebbe offendere i cattivi odori, soprattutto nel caso in cui sudi durante la sera. Ti consigliamo di lavare la biancheria da letto una volta alla settimana. Aggiungi una tazza di aceto bianco al ciclo di risciacquo per combattere i cattivi odori.

Se noti ancora strani odori, cambia sopra le federe ogni due giorni circa! Le federe sono soggette a molte sostanze nocive come sudore, bava, residui di trucco e altro.

Polvere E Pulire

È il momento di dare una buona spolverata alle tue superfici. Prendi il tuo strumento per spolverare preferito, come un panno in microfibra o un piumino, e passa sopra tutte le superfici.

Termina con uno spray multisuperficie e un panno pulito. Questo può eliminare l’accumulo di cattivi odori sui comodini, sugli scaffali e sui davanzali delle finestre.

Pulisci I Pavimenti

Dovresti aspirare i tuoi pavimenti almeno una volta alla settimana. Nel caso in cui tu abbia pavimenti duri, passaci sopra con un detergente dopo. In termini di tappeti, possono ospitare una grande quantità di odori. Quindi segui questi passaggi per pulire il tuo tappeto dai cattivi odori:

  1. Passa l’aspirapolvere sul tappeto.
  2. Cospargi il bicarbonato di sodio su tutto il tappeto.
  3. Lavoralo con un pennello sterile in modo che sia equamente distribuito.
  4. Lascialo fino a 24 ore o durante la notte.
  5. Aspira il bicarbonato di sodio e goditi la stanza buia!

Miglior consiglio

Consigliamo di avere un aspirapolvere con sacco per questo particolare metodo. In caso contrario, le particelle fini di bicarbonato di sodio possono fuoriuscire nel motore dell’aspirapolvere e causare danni.

Diffusori A Bastoncini O Candele

Anche se è importante combattere gli odori piuttosto che nasconderli, a volte è necessaria una soluzione rapida, soprattutto nel caso in cui ci siano ospiti in arrivo! Puoi usare qualsiasi diffusore a bastoncini o candela per ottenerlo. Esortiamo le candele di soia perché è meglio per l’ambiente.

Per quanto riguarda i diffusori a bastoncini, prendine uno dal negozio o creane uno tuo seguendo questo metodo:

  1. Versa circa 99 g di cocco, mandorle dolci o olio per bambini nel tuo flacone con diffusore a bastoncini.
  2. Aggiungi 10-20 gocce del tuo olio essenziale preferito o crea una miscela di oli diversi.
  3. Mescolare il composto fino a quando combinato.
  4. Aggiungi le tue ance: dovresti usare da cinque a sette ance.
  5. Se desideri un odore immediato, capovolgi le canne dopo 30 minuti. Il lato profumato lancerà immediatamente il profumo nella stanza!

Aceto bianco in soccorso

Se la tua camera da letto puzza, è ora di togliere l’aceto bianco. Puoi usarlo in un paio di modi diversi. 1 scelta è quella di inumidire un panno con aceto bianco distillato e lavare tutte le superfici, pareti comprese.

Un’altra opzione è quella di fare uno spray per ambienti. Mescolare un rapporto 1:1 di aceto bianco distillato e acqua in un barattolo. Aggiungi 10 gocce del tuo olio essenziale preferito. Mescolare bene. Spruzzalo liberamente intorno allo spazio, rinfrescando l’atmosfera.

Puoi anche spruzzarlo sui vestiti o sulla biancheria da letto come deodorante per tessuti!

Vietato Fumare

Se sei un fumatore, rendi la camera da letto una zona vietata ai fumatori. In realtà, è meglio evitare del tutto di fumare in casa per motivi di salute e sicurezza.

Se la tua casa puzza di sigarette, ti consigliamo di procurarti un fantastico purificatore d’aria per il fumo per eliminare questi odori dalla tua residenza.

Porta Fuori La Spazzatura

Come affermato in precedenza, se hai un bidone della spazzatura nella tua camera da letto, è una buona idea ridurre al minimo l’utilizzo per rifiuti deperibili. Quindi non buttare lì la tua buccia d’arancia o i resti del tuo frullato! Piuttosto, usa il bidone della spazzatura per i rifiuti di giornali o gli involucri.

Oltre a controllare per cosa lo usi, assicurati che il cestino sia pulito. Una volta alla settimana, lavalo con acqua tiepida e sapone. Cospargi un po’ di bicarbonato di sodio nel terreno prima di aggiungere un sacco della spazzatura per ridurre al minimo gli odori.

Controllo Degli Animali Domestici

Ok, non era probabile che ti dicesse di portare i tuoi animali domestici dalla camera da letto. Molte persone amano usare i loro animali domestici in camera da letto insieme di notte! Ma ci sono un paio di cose che puoi controllare.

Prima di tutto, assicurati che il loro posto per dormire sia pulito. Come te, devi mirare a lavare la biancheria da letto un paio di volte al mese. Più spesso se sono super fangosi!

È anche saggio assicurarsi che siano lavati. Se hanno un odore in qualche modo sorprendente, dai loro una vasca con uno shampoo adatto agli animali che affronta i cattivi odori.

Ultimo ma non meno importante, se i tuoi animali domestici continuano ad avere incidenti all’interno, è una fantastica idea aspettare che vengano addestrati a casa prima di iniziare a dormire in camera da letto.

Piante D’appartamento

Il nostro consiglio finale è buono: investi in alcune piante d’appartamento! Abbiamo alcune piante d’appartamento per la pulizia dell’aria nella nostra camera da letto e in realtà fa la differenza. Alcune piante d’appartamento che purificano l’aria includono:

  • Piante ragno.
  • Dracene.
  • Pothos d’oro.
  • palme areca.
  • Crisantemi.
  • Piante di bambù.
  • Edera di lingua.
  • Piante di gomma.
  • sempreverde cinese.
  • Gigli di pace.

Questi non solo possono aiutare con la qualità dell’aria, ma sono anche ottimi pezzi decorativi.

Respira Facilmente

Ora hai capito come eliminare l’odore della camera da letto, puoi respirare facilmente! Le camere da letto possono diventare luoghi piuttosto maleodoranti, quindi non sei solo quando questo è il caso in cui ti sei trovato. Che si tratti di sudorazioni notturne o biancheria sporca, è abbastanza semplice prendersene cura.

Abbiamo 10 fantastici consigli per riportare la tua camera da letto in un ambiente zen. Ti consigliamo di aprire le finestre ogni mattina una volta che ti sei svegliato per arieggiare la stanza.

È inoltre necessario pulire la biancheria da letto una volta alla settimana. Oltre a ciò, perché non provare alcune piante d’appartamento che purificano l’aria, tirando fuori un po’ di aceto bianco o creando i propri diffusori a bastoncini?